FILIPPO LA PORTA

Saggista, giornalista e critico letterario, ha scritto libri di saggistica e critica, tra i quali “La nuova narrativa italiana. Travestimenti e stili di fine secolo”, edito da Bollati Boringhieri nel 1994, nel quale disegna una mappa degli scrittori italiani contemporanei divisa per stili e correnti letterarie. Con Giuseppe Leonelli ha pubblicato nel 2007 per Bompiani un “Dizionario della critica militante”.
È consulente editoriale e membro del comitato editoriale della Gaffi, collabora con testate giornalistiche, fra le quali «Corriere della sera», «Il Riformista», «Il Messaggero», «XL» e «Left».
Ha vinto il Premio nazionale Latina per il tascabile La Bancarella. Tra i suoi libri più recenti ricordiamo: “È un problema tuo”, Gaffi Editore, Roma 2009; “Meno letteratura, per favore!”, Bollati Boringhieri, Torino 2010; “Pasolini, Bologna”, Il mulino, Bologna 2012; “Poesia come esperienza. Una formazione nei versi”, Fazi, Roma 2013; “Roma è una bugia”, Laterza, Roma-Bari 2014; “Indaffarati”, Bompiani, Milano 2016.


Visualizza tutti i protagonisti
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.