Ovest Festival

Voce del Popolo 21 giugno 2018

Anche se ormai si “allargano” su buona parte del territorio della provincia, è nell’Ovest bresciano che affondano le loro radici due festival che non “strizzano l’occhio” alla musica e al teatro (tra i generi più graditi dal pubblico estivo), proponendo, al contrario, incontri con alcune delle menti più brillanti del pensiero italiano. “Filosofi lungo l’Oglio” e “Rinascimento culturale” (il cui programma dettagliato è presentato in altra parte del giornale) sono due festival che non hanno paura di presentare anche in una stagione della leggerezza com’è l’estate spunti di riflessione sulla condizione dell’uomo o su altre tematiche di grande interesse. “Filosofi lungo l’Oglio”, che ha preso il via il 5 giugno scorso, per la sua 12a edizione ha scelto come filo conduttore il verbo “condividere” oggi più che mai al centro di vigorose polemiche e chiamando a darne una personale interpretazione personaggi di primo piano del la cultura ital iana. “Rinascimento culturale” quest’anno, invece, punta sul cinema.

OVEST-FESTIVAL.pdf


Torna alla lista